Percorso Iniziatico

L'Iniziazione nella Tradizione di Ara

La tradizione di Ara è caratterizzata da una forte impronta sciamanica e s’incentra sul principio dell’esperienza dell’immanenza della Divinità e sulla comunione con il Divino. È inoltre, come quasi tutte le correnti della wicca, una tradizione misterica e iniziatica.

Nel Tempio di Ara l’iniziazione è una e una soltanto. È un evento pensato e strutturato per essere completo in se stesso, perché questa tradizione non prevede più gradi iniziatici, ma uno solo che però può avere una duplice valenza.
Chi desidera proseguire il percorso dopo l’iniziazione, può seguire diversi seminari, tematici o avanzati, oppure fare domanda d’accesso alla formazione sacerdotale per arrivare a essere ordinato/a sacerdote o sacerdotessa di Ara.

La duplice valenza dell'Iniziazione di Ara

L’iniziazione di Ara può assumere due significati diversi. È possibile viverla come un’esperienza a sé stante, secondo il modello degli antichi culti misterici, oppure come un percorso di dedicazione al Tempio e a questa bellissima tradizione.

Nel primo caso l’iniziazione è un servizio che il Tempio di Ara offre alla comunità più in generale e viene intesa come un evento trasformativo nel cammino personale di chi desidera vivere l’esperienza iniziatica, ma preferisce non essere vincolato a una tradizione specifica e/o non entrare a far parte della comunità di Ara.

Nel secondo caso, invece, l’iniziazione è vista anche come un'affiliazione al Tempio di Ara, come un desiderio di impegnarsi attivamente in questa tradizione e al servizio di questa comunità, come un’affermazione di affinità tra la propria visione del mondo e della spiritualità e quella di Ara.

 

Per tutti comunque il Seminario Intensivo per l’Iniziazione, che culmina con il rito iniziatico, è progettato per essere un’esperienza di apprendimento di nuove conoscenze, di valutazione del cammino svolto, di incontro con se stessi e con gli altri. Ma soprattutto vuole essere un evento esperienziale, di contatto profondo con il Divino e con se stessi, di confronto con le proprie speranze e paure, di riscoperta della propria essenza.

Le tappe del percorso iniziatico

Per tutti il percorso per l’iniziazione si articola nei tre seminari di base che compongono la serie “L’Arte della magia": “La magia della Bacchetta”, “La magia del Graal” e “Danzando con l’Ombra”.

I tre seminari di base di solito si svolgono a distanza di circa un anno l’uno dall’altro (questo arco temporale può essere variabile) e sono tenuti da insegnanti autorizzate della Tradizione di Ara. A ogni workshop si danno anche delle indicazioni sul lavoro da fare tra un incontro e l’altro, e si rimanda spesso a “L’Arte della magia” di Phyllis Curott, che rimane il testo di riferimento del percorso.

 

Chi desidera dedicarsi al Tempio di Ara, oltre a seguire i tre seminari di base, dovrà partecipare ai gruppi di studio di Ara tenuti da insegnanti qualificati. Il programma dei gruppi di studio, prefissato su base nazionale, dura due anni e nasce con lo scopo offrire a chi la desidera una formazione più solida, raffinata e completa, e anche far sì che le persone che andranno a rappresentare la tradizione di Ara all’esterno siano preparate e competenti sotto molteplici punti di vista.

Il programma delle prime due annualità, idealmente, è quello di accompagnare le persone nel percorso tra i primi due seminari di base: dalla Bacchetta al Graal, per la prima, e dal Graal all’Ombra, per la seconda. Inoltre, chi lo vorrà, potrà concludere ogni annualità con uno speciale rito di passaggio. Questi programmi saranno disponibili sia di presenza che online (con un minino di incontri dal vivo obbligatori) a partire dall’autunno del 2016 e la partecipazione ad almeno otto delle dieci sessioni che li costituiscono sarà uno dei requisiti obbligatori per tutti i ruoli e le mansioni riservati agli iniziati dedicati, tra cui l’ammissione alla formazione sacerdotale.

Queste due annualità non devono necessariamente essere seguite subito dopo i seminari da cui teoricamente scaturiscono, ma possono essere frequentate anche in un secondo tempo, o dopo l’iniziazione. 

La terza annualità, quella che va dall’Ombra alle Iniziazioni, non prevede un lavoro di gruppo, perché riteniamo che il lavoro sull’Ombra sia svolto meglio su base individuale, ma anche perché in questo lasso di tempo c’è la preparazione alle Iniziazioni su cui lavorare. In questa fase, ogni inizianda/o potrà essere seguita/o da una tutor che sarà al suo fianco per guidare, sostenere e rispondere a eventuali domande, ma anche per conoscerla/o e farsi conoscere, così da intessere ancora più saldamente i mille fili colorati di questa magnifica tela che è la comunità di Ara in Italia.

 

Solo gli Iniziati Dedicati potranno condurre Cerchi di Ara ufficiali elencati nell’apposita sezione di questo sito, offrirsi come tutor per i successivi iniziandi, assistere le sacerdotesse durante le iniziazioni di nuovi candidati e in altre occasioni specifiche, accedere ai programmi di formazione sacerdotale.

Per chi è stato iniziato prima del 2016

 

Chi è stato iniziato prima dell’autunno 2016, o comunque segue il percorso di Ara da molti anni, ed è intenzionato a dedicarsi al Tempio di Ara, potrà fare domanda scrivendo a info@tempiodiara.it

Le singole richieste verranno gestite caso per caso, un po’ come nel passaggio dal vecchio al nuovo ordinamento all’università si andavano a valutare i crediti di ogni studente/ssa per stabilire le corrispondenze e le eventuali integrazioni necessarie.